la cucina ribelle

Datemi un forno e cambierò il mondo

Archivio per il tag “crema”

La bellezza delle cose semplici: burro di mandorle

Tracy Chapman- The Promise

Saper gioire delle cose semplici è una delle qualità che più mi attraggono nelle persone.

burrodimandorle

Commuoversi mangiando una qualunque cosa deliziosa, la pelle d’oca ascoltando Bach, dire sì a un gelato, i piedi nell’acqua, le dita nei sacchi di lenticchie, il profumo del bucato asciugato al sole, chi regala ancora fiori, camminare scalzi che poi, nel letto, qualcuno ci scalderà i piedi, bere spremute d’arancia, stare in silenzio in macchina seguendo ognuno i propri pensieri, le amiche, quelle generose e quelle coraggiose, il profumo della cannella e quello della pelle, un bicchiere di vino rosso intenso, le previsioni del tempo sbagliate, fare una cosa per volta, una sola, gustandoti la lentezza, ma camminare veloce solo per sentire che vai, il sapone di Marsiglia, un bagaglio leggero, un libro da perdersi, il mercato della frutta, i negozi di formaggi di Parigi, ma uno anche qui in città, la coperta sul divano, che la usano solo le femmine, il lusso del doppio cuscino, i film di Wes Anderson e quelli di Jean-Pierre Jeunet e anche quelli di Servillo, e tutto il cinema con E., e le magnolie in fiore. Continua a leggere…

Una crema cocco e limone contro lo stress..

The Police- Every little thing she does is magic

Uff uff uff, se guardo la data dell’ultimo post mi vergogno e mi fustigo da sola, ma a mia scusa ci sono stati taaaaanti giorni intensi dal 13 febbraio ad oggi!

Non solo nell’associazione dove ho appena iniziato, non solo nelle collaborazioni che faccio con un’azienda per cui scrivo case study, non solo negli innumerevoli eventi di formazione che si sono sommati a tutto ciò, ma anche al Circolino a Trento, dove sono diventata la ideatrice-preparatrice di buffet 🙂

I ragazzi che lo gestiscono normalmente sono 4, giovani, bravi, divertenti, propongono serate sempre diverse, e, se avete da organizzare un evento e volete un buffet, beh, ci sono io 🙂 Hanno trasformato l’ambiente di quello che poteva essere un anonimo circolo tennis in un locale vintage, un po’ post industriale, con tanto legno, luci azzeccatissime e una colonna sonora sempre diversa e interessante!

cremacoccolimone

Ecco, quindi, spiegata la mia assenza! E anche oggi, il mio post serve a darvi una ricetta di quelle che non sono ricette, a dirvi insomma di fare un po’ tutto a occhio, perché così ho fatto più o meno io 🙂 Continua a leggere…

Friday I’m in love…

The Cure – Friday I’m in love

Per fortuna è venerdì, intravedo il weekend alle porte e tiro un gran sospiro di sollievo! Nelle ultime due settimane infatti non ho avuto nessun giorno libero, e anche se lavoro part-time, con la piscina, la casa, le commissioni, qualche uscita o impegno familiare, sono arrivata a oggi senza il tempo di sedermi davanti a queste pagine!

zuppalenticchiecastagne

Inoltre il weekend ho lavorato a un pranzo, da cui sono avanzate moltissime cose. In casa abbiamo goduto degli avanzi per 3 giorni, e devo dire che è stata una bella comodità. Ma ieri ho riniziato a cucinare, e ho riniziato con un vero e proprio comfort-food. La neve e il freddo fuori, la luce bianchissima, e io che sono riuscita a farmi questa coccola la mattina prima di andare a lavorare, per poi scaldarla a pranzo. Continua a leggere…

Light soup for dummies

Chopin – Nocturne n°1 opus 55 (by Horowitz)

Sabato è iniziato, io resisto abbastanza bene alla dieta (ieri per merenda ammetto di aver addentato un dolcetto di riso soffiato e cioccolato fatto dai miei ragazzi!) e oggi vi propongo una ricettina di quelle che sono buone belle e sane! Insomma, che mentre le mangi ti scordi che è cibo dietetico 🙂

vellutatachampignons

Ingrediente principale, i funghi! Hanno solo 20 calorie per 100 grammi, quindi quando compro una vaschetta di champignons ne infilo dappertutto!  Crudi in insalata, nel sughetto della carne, nella pasta… Ma per un piatto davvero dietetico, ieri sera che dovevo rimediare al peccato di gola, ho preparato una zuppa, che è veloce e a prova di dummies (quindi ometti, questa, se volete prendere per la gola qualcuno, che magari è pure a dieta, è la ricetta per voi!). Continua a leggere…

In attesa dell’illuminazione artistica

Weekend lungo alle porte, valige pronte, macchina fotografica al seguito, appartamento prenotato, Biennale: arriviamo!

Nancy Sinatra – These Boots Are Made for Walkin’

In rete i foodblog si concentrano su Halloween, io lo ammetto: qui nella mansarda non ce ne può fregar di meno!

chips di bucce di zucca

Anzi, una cosetta che ha a che vedere con questa festa, a dire il vero, ci coinvolge parecchio, anzi direi che l’adoriamo! Ed è la zucca!! Arancione, dolce, grande, declinabile in milioni di modi, bellissima da vedere! E poi della zucca non si butta via nulla, come del maiale. Si usa la buccia, la polpa, i semi, tutto!

Continua a leggere…

Navigazione articolo