la cucina ribelle

Datemi un forno e cambierò il mondo

New York Cheesecake in attesa di New York

Billy Joel – New York state of mind

Manca circa un mese al viaggio che mi sta generando più aspettativa di (quasi) ogni altro. I biglietti ci sono. L’appartamento ce l’abbiamo. I compagni di viaggio sono pronti e trepidanti quanto me. Mancano i tre stomaci di riserva che prevediamo di aver bisogno: qualcuno che sappia dove recuperarne?

cheescake

Intanto, complice il compleanno di un’amica che in questo periodo ha sperimentato la sua ricetta, mi è tornata la voglia di fare una cheesecake. O un cheescake? La questione dell’articolo, dibattuta anche in mansarda, non si risolve: che si traduca torta al formaggio, e quindi voglia articolo femminile, o dolce al formaggio, con articolo maschile, resta il fatto che questa prelibatezza piace sempre e proprio a tutti. Crosta croccante, ripieno morbido e cremoso, dolcezza mista a una punta di agro… Insomma, davvero non può non piacere.

La ricetta va dedicata però sicuramente a Cecilia, la “fan” migliore che una foodblogger possa desiderare: ha deciso di regalarmi dei porcini, colti da lei in una mattina di relax, solo perché ne avevo adocchiati alcuni su Facebook e avevo gridato al miracolo! Insomma, io in cambio le ho portato l’ultima fettina di questa cheesecake, ma è giusto regalarle la ricetta, in modo che la possa ripetere quando vuole, senza pagare un prezzo così prezioso, per la merenda dei suoi bimbi!!

New York Cheescake (dosi per una tortiera dal diametro di 16/18 cm):

  • 200 gr di biscotti secchi
  • 50 gr di burro fuso
  • un cucchiaino di cannella
  • due confezioni di ca. 200 gr di formaggio cremoso (io ne ho usata una normale e una light, ma per puro caso, e una era di 220 e l’altra di 200 gr)
  • 150 gr di yogurt greco al 2% di grassi
  • 100 gr di zucchero di canna integrale
  • 2 uova
  • due cestini di frutti di bosco per decorare

Per la base, sbriciolare i biscotti nel mixer, mischiarli al burro fuso e alla cannella. Coprire la base di uno stampo per torte a cerniera con della carta forno, chiudere lo stampo e versarci il mix di biscotti e burro. Schiacciare bene con un cucchiaio, in modo da creare una base di ca. 3/4 millimetri, e portare l’eccesso verso l’esterno, creando un bordo alto e sottile. Quando è tutto ben pressato e della forma desiderata, mettere in frigo per almeno mezz’ora.

Intanto si può preparare la crema al formaggio, semplicemente mescolando tra loro tutti gli ingredienti, con le fruste elettriche, in modo da ottenere un composto cremoso e liscio. Iniziamo a scaldare il forno a ca. 170°.

Passata la mezz’ora, prendere la tortiera dal frigo, riempire la base con la crema al formaggio, e mettere in forno. Cuoce in ca. 45 minuti.

Io sono un po’ sfigata, credo, perché le mie tortiere a cerniera perdono sempre un po’ di liquido, con dolci come questo.  Per cui avvolgo la tortiera in un po’ di alluminio e uso una teglia come base, per non sporcare il forno. Boh, provate…

Quando la torta si è raffreddata, decorate con i frutti di bosco e mettete in frigo. Consumate dopo due o tre ore.

 

Aggiornamenti: abbiamo usato questa ricetta nel centro per ragazzi dove lavoro: è stata replicata in una tortiera di 22 cm, aumentando la quantità di biscotti e quella di burro della base, ma non quelle della crema. Sono stati usati 250 gr di biscotti tipo Saiwa, che sono molto secchi, e quindi 100 gr di burro.

E comunque, per la prima volta da quando facciamo merenda tutti insieme, tutti ( e sottolineo tutti) hanno chiesto il bis!!

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: