la cucina ribelle

Datemi un forno e cambierò il mondo

Progetto per il futuro: non sottovalutare le conseguenze dell’amore.

James- Hello

Che film interessante! Non bello nel senso canonico, così lento, silenzioso, con questa fotografia bellissima, precisa, con delle luci perfette. Insomma, Sorrentino quasi non sembra un regista italiano. Vabbè, il video alla fine del post vi lascia la parte del film che mi è sembrata più simpatica, e nella quale mi sono piuttosto identificata. Ma soprattutto non spoilera nulla, per chi ancora dovesse vedere il film!

Bueno, hoy comienzo mi experiencia de traducción! Vamos que se puede, no es cierto?

Estos dias vì una película de Paolo Sorrentino, uno de los pocos directores italianos que me gusta: Las consecuencias del amor. Interesante, con buenas fotografías,  luces perfectas, diálogos precisos.. Se los recomiendo muchísimo! 

Ma parliamo di un altro amore, suvvia! Quello per la cucina, per le cose buone e per lo zucchero! Lo avrete capito ormai, io sono una da cose dolci. Sarà questo bell’acidume che mi serve da filtro quotidiano, a richiedere così tanto zucchero nella mia alimentazione?

carrotscupcake

In questi giorni però ho dato il peggio di me. Ho fatto l’esperimento che finora avevo sempre rimandato. Ho ceduto al saccarosio e al burro in tutta la loro maestosa pesantezza (beh, no, ho visto ricette molto peggiori in giro, però insomma, se siete salutisti/a dieta/ attenti alle calorie o non mangiate latticini, ça va sans dire, andate da un’altra parte!).

Pues hablamos de otro amor: ese por la cocina, por la comida rica, pero sobre todo por el azúcar!  Yo prefiero las cosas dulces, no puedo detenerme, no hay nada que hacer! Serà porque soy tan ácida en mi manera de ver las cosas? 🙂

Pero bueno, es que en este experimento he dado mi máximo! Todo lo que es sacarosa, mantequilla y calorias esta en ese postre! 

Cupcakes alla carota (ca 10 tortini):

  • 150 gr di farina (io ho usato il farro, sia integrale che normale, ma è colpa dei rimasugli della credenza)
  • 150 gr di carote grattuggiate
  • 70 gr di burro sciolto e raffreddato
  • un uovo
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di bicarbonato e 1 cucchiaino di cremor tartaro (o mezza bustina di lievito per dolci)
  • una spolverata di cannella

per la crema:

  • 50 gr di burro morbido (va lasciato almeno 1 ora fuori dal frigo, prima di essere usato)
  • 150 gr di formaggio cremoso
  • 200 gr di zucchero a velo

Per i tortini è semplicissimo: mischiate tutti gli ingredienti, così come sono nella ciotola, mettete nello stampo da muffin e infornate a 180°C per ca.15 minuti, ma fate la prova dello stecchino prima di sfornare che ogni forno è diverso. Sono così veloci e buoni, che io li ho fatti mentre la pizza si cuoceva, e per la colazione di stamattina ce li siamo mangiati semplici semplici. Rimangono morbidi, bagnati quasi, si sciolgono in bocca. Potreste pure accontentarvi di questa robina qui insomma!

Ma se proprio volete cedere alle insidie delle calorie, montate burro, formaggio e zucchero a velo fino a ottenere una bella crema lucida e coprite i tortini con questa!

Cupcakes a la zanahoria (ca 10 tartitas):

  • 150 gr de harina 
  • 150 gr de zanahorias ralladas
  • 70 gr de mantequilla derretida y enfriada
  • 100 gr de azúcar moreno
  • 1 cuccharita de levadura para tortas
  • un poco de canela

para el glaseado:

  • 50 gr de mantequilla blandita (dejenlo por lo menos una horita afuera de la nevera)
  • 150 gr de queso fresco
  • 200 gr de icing sugar/azúcar flor

Para las tartitas es muy simple, se mezcla todo y ya estamos! Se ponen en el horno a 180°C y se espera unos 15 minutos (con un palito podemos ver si están listos). Y ya asì estan riquissimas, muy suaves, blandas. Pero mejoran con el glaseado, eso es cierto! Para esto, simplemente hay que batir la mantequilla con el queso y el icing sugar. O sea un dulce rápido, pero rico y de buena cara. Qué más se puede pedir??

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

2 pensieri su “Progetto per il futuro: non sottovalutare le conseguenze dell’amore.

  1. In effetti sono tra quelle persone che certi ingredienti non li considera nemmeno, ma questa volta sono andata a leggere fino in fondo e.. beh, ho letto di molto ma molto peggio!
    Foto bellissima e togliendo la crema al burro (dalla prossima settimana ti ricordo che ne farai il pieno 😉 ) mi sembrano degli ottimi dolcetti anche da colazione!

    Mi piace

  2. eh ma io c’avevo un sacco di sensi di colpa comunque! la base è meravigliosa, la ripeterò presto, ma sì, la guarnitura da cupcakes sarà solo per le grandi occasioni! e non sai quanto ci ho messo a decidermi, e trovarne una che non fosse pura crema al burro! ci sono alcune ricette poi che prevedono solo burro, uova e zucchero! i complimenti per la foto li giro al fotografo, che si gongolerà molto perché era particolarmente fiero 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: